Oggi vi spiegherò come gestire i componenti aggiuntivi nei vari browser più famosi come Mozilla Firefox, Internet Explorer, e Google Chrome.
I browser moderni offrono la possibilità di installare componenti aggiuntivi o plugin utili a diversi scopi come ad esempio scaricare video da internet, traduzioni,  oppure del controllo del codice per i webmaster.
Esistono dei siti web che offrono plugin per ogni browser, come ad esempio i seguenti

plugin per Firefox

plugin per Google Chrome

plugin per Internet Explorer

Molto spesso installando dei programmi vengono installati in automatico dei plugin inutili e ci troviamo con i browser invasi da utility che non servono a nulla.

Chiaramente più plugin abbiamo attivi e più i browser occupano memoria Ram, risultando anche lenti all’apertura.

Per gestire, eliminare e aggiungere plugin occorre operare come di seguito:

MOZILLA FIREFOX

Andare su Strumenti->Componenti aggiuntivi

Gestire componenti aggiuntivi Firefox

Si aprirà un pannello che permette di gestire facilmente plugin, estensioni, temi e aggiornamenti.

E’ possibile aggiornare, installare, ricercare,  eliminare tutte le estensioni che vogliamo.

INTERNET EXPLORER

Nella barra dei menù selezionare Strumenti->Gestione componenti aggiuntivi

gestire componenti aggiuntivi explorer

Internet Explorer permette solamente di disabilitare i componenti installati. Per ricercarne di nuovi serve una ricerca nel sito indicato precedentemente.

GOOGLE CHROME

Per gestire le estensioni di Google Chrome occorre cliccare nella icone a forma di chiave nell’angolo alto a destra e cliccare su Strumenti->Estensioni.

Gestire estensioni Google Chrome

Google Chrome permette di disabilitare le estensioni installate, di aggiornarle e di cercarne delle nuove attraverso il sito indicato precedentemente.

Grazie alla prossima

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Gestire componenti aggiuntivi nei browser, 9.0 out of 10 based on 2 ratings

POST CORRELATI: