Può capitare per motivi di distrazione di cancellare dei files.

Quando i files vengono cancellati, solitamente vengono spostati nel cestino, dove risiederanno finchè non verrà svuotato.

Se erroneamente il cestino viene svuotato non abbiate paura, i nostri files non sono stati veramente cancellati.

I files che noi eliminiamo non vengono infatti cancellati fisicamente, risiedono ancora nel nostro hard disk ma il file system del nostro sistema operativo li “marca” come eliminati e non li visualizza. La rimozione totale avviene soltando quando questi file o dati vengono sovrascritti da altri dati o file.

Per questo motivo esistono dei software che permettono di leggere questi files e ripristinarli.

Per rendere efficace il funzionamento di questi software bisogna agire nel minor tempo possibile perchè, utilizzando il pc, rischiamo di sovrascrivere le aree dove sono presenti i nostri files cancellati.

E’ necessario evitare di installare programmi su disco finchè non abbiamo recuperato i nostri files.

Ecco come recuperare i files:

Scarichiamo il programma PC Inspector File Recovery.

Se abbiamo un altro hard disk nel computer installiamo il programma in quell’hard disk in modo da non sovrascrivere aree dell’hard disk dove potrebbe risiedere il nostro file. In caso contrario tentiamo la fortuna.

pc-inspector-file-recoveryDopo aver avviato il programma e selezionato la lingua, per recuperare i dati che sono stati cancellati cliccare su “Recuperare i files cancellati“. Ci verrà chiesto il Drive logico dove risiedevano i files che abbiamo cancellato, selezioniamolo e clicchiamo su Ok (V). Il sistema cercherà i files cancellati e li mostrerà nella cartella Cancellati. Non ci resta che cercare il files cancellato, premere tasto destro->Salva in e scegliere dove salvare il files.

Se abbiamo perso i dati perchè abbiamo effettuato una formattazione rapida oppure abbiamo subito un crash di sistema, clicchiamo su “Trova i dati persi“. Come prima ci verrà chiesto il Drive logico dove risiedevano i files che abbiamo cancellato, selezioniamolo e clicchiamo su Ok (V). Questa volta però ci verrà richiesta l’ampiezza del cluster da analizzare.

pc-inspector-file-recoveryPer essere sicure selezioniamo tutto il disco impostandone il livello minimo e massimo. In base all’ampiezza selezionata, l’operazione può essere lenta o veloce. Solitamente è un operazione molto lenta. Il sistema cercherà i files cancellati e li mostrerà nella cartella Persi. Non ci resta che cercare il files cancellato, premere tasto destro->Salva in e scegliere dove salvare il files.

Grazie per la lettura

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)