Nel settore delle stampanti, è molto florido il commercio collaterale delle cartucce e dei toner, necessari a preservare il funzionamento del dispositivo nel corso del tempo. Le due tecnologie di stampa del comparto, ovvero quelle a getto d’inchiostro e le laser, si servono di due supporti diversi ovvero, rispettivamente, le cartucce e i toner.

I costi delle versioni originali di cartucce e toner sono salati (in alcuni casi la sostituzione dei 4 colori può richiedere un esborso persino superiore a quello della stampante stessa), ragion per cui il mercato si è dotato di alternative a basso costo, in alcuni casi efficaci e in altri assolutamente sconsigliate.

Toner e cartucce compatibili

Sul mercato è possibile reperire sia toner e sia cartucce compatibili. Queste ultime sono soluzioni, in valore assoluto, adatte allo scopo, mentre per le prime è necessario effettuare un discorso più ampio.

Le cartucce compatibili sono prodotte da aziende terze, spesso anche di grandi dimensioni, che si adattano a più modelli di stampante di uno stesso marchio. Esse presentano costi di acquisto ben più bassi delle originali e una qualità di stampa spesso per nulla affatto distante da quella delle originali. Il mercato delle cartucce compatibili è molto vario e, come in ogni settore, esistono prodotti di qualità e prodotti mediocri; in valore assoluto, meglio non lasciarsi sedurre da prezzi eccessivamente più bassi della media. Il principale difetto delle compatibili sta nella possibilità che non vengano riconosciute dalla stampante, risultando inutili. Per evitare inconvenienti simili, è opportuno consultare le recensioni degli utenti reperibili soprattutto presso forum di settore e pagine Facebook specifiche.

I toner compatibili, invece, sono soluzioni da evitare. Essi sono solitamente prodotti importati dal mercato asiatico che giungono in Europa privi di alcuna garanzia di qualità e sicurezza. Il vero rischio qui non è, meramente, lo spreco di soldi bensì i rischi che tali articoli rappresentano per la salute e per l’ambiente. Le polveri contenute all’interno del toner, mai verificate dai sistemi di controllo UE, possono causare seri danni se inalati o anche solo toccati e hanno un impatto fortissimo a livello ambientale poiché difficilmente smaltibili.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)