Il servizio di cui parleremo oggi è ARUBA, uno dei maggiori fornitori di domini e hosting italiano.

In concorrenza con TOP-HOST, Aruba rappresenta uno dei servizi più economici esistenti in Italia.

Gli utenti che sfruttano le funzionalità offerte da Aruba sono sempre di più in quanto il servizio risulta soddisfacente e adatto alla maggior parte di webmaster che richiedano la registrazione di domini e servizio di hosting a prezzi economici.

Tipologie di Hosting offerte da Aruba

Quando si acquista un servizio di hosting, Aruba permette di scegliere se acquistare un server Windows oppure Linux.

Le differenze fra queste due tipologie di hosting dovrebbero essere note a tutti ma ne riassumiamo brevemente le parti più importanti.

L’hosting Windows è più indicato per sviluppatori che utilizzano ASP come linguaggio di programmazione e ACCESS come servizio per le basi di dati.

L’hosting Windows offre supporto anche per il linguaggio PHP e a scelta è possibile installare anche il database MYSQL.

Se sviluppate i vostri siti web in ASP potrete acquistare solo hosting Windows in quanto ASP non è supportato da Linux.

Per i webmaster che sviluppano in PHP, al fine di sfruttare a pieno tutti i vantaggi del linguaggio, è preferibile dirigervi verso l’acquisto di hosting Linux.

I vantaggi offerti da questa tecnologia riguardano la sicurezza e la presenza sul web di numerosi script PHP sviluppati da altri webmaster.

Se volete sviluppare i vostri blog utilizzando WordPress è vivamente consigliato acquistare l’hosting linux.

Alcune restrizioni

Nel caso si decida di acquistare un hosting Windows ed utilizzarlo con il linguaggio PHP è importante sapere che Aruba applica delle fortissime restrizioni. Ad esempio gli oggetti COM sono disabilitati per PHP e quindi non è possibile lavorare con i database ACCESS.

Un’altra cosa importantissima da sapere su Aruba è la questione che riguarda i permessi di scrittura e lettura.

In hosting Windows infatte le uniche cartelle che hanno permessi di scrittura sono public e mdb-database. Non è possibile infatti assegnare permessi di scrittura ad altre cartelle. E’ importante tener conto di questo aspetto prima di sviluppare un sito da inserire su Aruba.

Un altro problema che si verifica con Aruba riguarda l’uso delle sessioni di PHP. In Firefox le variabili di sessione si cancellano durante la transizione di pagina, mentre in explorer le variabili vengono mantenute.

Per risolvere questo problema è indispensabile dare alla variabile di sessione un nome univoco, che nessun altra variabile degli script già possiede, sia che si tratti di PHP che di Javascript.

Per l’hosting Linux questi problemi non si presentano perchè è abilitato il CHMOD su tutte le cartelle.

Conclusioni

In conclusione Aruba offre sicurezza, servizi ottimi, a prezzi davvero convenienti e rappresenta un servizio altamente consigliato per tutti i principianti e non solo.

Se vuoi verificare la presenza sul web di un dominio e iniziare ad usare Aruba inizia a compilare il form sottostante.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)