spam

Il problema della ricezione di email spam è un problema che va avanti da diversi anni ed è sempre più difficile riuscire a sconfiggerlo definitivamente.

Per questo motivo sono nate le black list (dette anche block list, blackhole list, bulkfolder) ovvero liste di indirizzi IP continuamente aggiornate e residenti in server consultabili da chiunque, in cui vengono elencati gli indirizzi IP fonte di spam.

I mail server più comuni tra cui Libero, Hotmail, Tiscali, Alice, Google Gmail e molti altri, prima della ricezione o invio di una mail, controllano che il mittente non sia stato inserito nelle principali black list internazionali.

COME SI FINISCE IN UNA BLACK LIST?

Far finire l’indirizzo IP del proprio server in una black list è più facile di quanto si creda.

I metodi principali sono 3:

  1. Destinatario ci segnala ad una qualsiasi black list
  2. Server configurato male o con un sito web (non il nostro) che effettua spam
  3. Inviare una email ad un indirizzo email trappola

Gli indirizzi email trappola, anche chiamati “spam trap”, sono vere e proprie trappole per far cascare gli spammer che utilizzano software automatici per la cattura di indirizzi email.
Gli indirizzi email sono indistinguibili da indirizzi email di utenti reali. Acquistando indirizzi email è molto facile capitare in qualche indirizzo email trappola.

QUALI SONO I SINTOMI DEL PROBABILE INSERIMENTO IN UNA BLACK LIST?

Se le email inviate attraverso il vostro sito web, non arrivano a destinazione o si ricevono messaggi di posta in lingua inglese in cui si avvisa che il mittente è stato rifiutato è molto probabile che si è finiti in qualche black list internazionale.

COME SI FA AD AVERE LA CERTEZZA?

Riuscire ad avere la certezza di essere finiti in qualche black list è possibile consultando gli elenchi presenti online o utilizzando siti internet che lo fanno al posto nostor.

Tramite l’inserimento dell’indirizzo IP o del dominio del proprio sito, si verifica la nostra presenza nelle principali black list.

Vi elenco  alcuni dei principali:

mxtoolbox.com

spamhaus.org

dnsbl.info

whatismyipaddress.com

blacklistmaster.com

COME ELIMINARE IL NOSTRO IP DA UNA BLACK LIST?

Solitamente, i server dove risiedono le black list offrono sezioni che permettono di eliminare la presenza del nostro IP dalla loro lista.

Per evitare di ritornare ad essere presenti nella black list occorre scoprire il motivo per cui siamo stati inseriti e cercare di risolverlo.

COME EVITARE DI ESSERE INSERITI NELLE BLACK LIST

Per evitare di essere inseriti nelle black list si possono seguire le seguenti regole:

  • Essere certi che il proprio server sia configurato correttamente attraverso il controllo dei Record MX
  • Nel caso di hosting condiviso verificare che non ci siano siti nello stesso range di IP che siano segnalati nelle black list
  • Non acquistare liste di indirizzi email (possono contenere indirizzi email trappola)
  • Non inviare email a indirizzi che non ne abbiano espressamente autorizzato l’invio
  • Non utilizzare software automatici che scansionano siti web alla ricerca di indirizzi email (possono contenere indirizzi email trappola)
  • Creare una lista di utenti interessati al prodotto o servizio che si vuole pubblicizzare attraverso l’invito ad iscriversi alla newsletter
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)