Strategia di comunicazione: a cosa serve e come si realizza?

0
55

Uno dei principi fondamentali della comunicazione è che non si può non comunicare: anche il prodotto o il servizio migliori del mondo, se non vengono comunicati in maniera efficace, rischiano di non attrarre pubblico e quindi clienti.

Indipendentemente dal settore merceologico, qualunque azienda deve avere un’efficace strategia di comunicazione per conquistare il mercato.

Ma come fare per realizzarla? Eccoti qualche utile suggerimento.

Come comunicare in modo efficace

Comunicare in modo efficace è molto più complesso di quanto tu possa immaginare: una comunicazione performante, infatti, deve prendere in considerazione diversi fattori che vanno dall’identificazione del proprio target di riferimento, anche conosciuto come buyer persona, allo studio della concorrenza fino all’individuazione di contenuti interessanti e coinvolgenti che riescano a catturare l’utente.

Ma una comunicazione efficace ha alle sue spalle molto di più: vuol dire, infatti, creare un unicum coerente con la brand identity della tua impresa ma anche capire come desideri che i potenziali clienti ti percepiscano. Tutti gli studi di settore d’altra parte ormai dimostrano che, in un mercato ormai definito saturno, solo le aziende che riescono a crearsi una buona reputazione e a fidelizzare i clienti non solo con prodotti e servizi di qualità ma anche con una strategia di comunicazione in grado di creare engagement, riescono a vincere la sfida competitiva e conquistare fette di consumatori sempre più importanti.

Non è pensabile, quindi, cancellare dal proprio budget la voce destinata alla comunicazione ma devi, piuttosto, riuscire a razionalizzare il tuo investimento facendo fruttare il denaro investito in comunicazione in modo efficace, attraverso una strategia dedicata e personalizzata in base alle esigenze dei tuoi clienti e potenziali tali e ai plus della tua azienda.

Come si definisce un’efficace strategia di comunicazione

Come si arriva a definire una strategia di comunicazione davvero efficace? Attraverso un percorso che si compone di questi punti:

  • Conosci te stesso: per definire al meglio la propria strategia di comunicazione devi innanzitutto conoscere a fondo la tua azienda, la sua storia e i suoi valori. Questo vuol dire che devi analizzare con attenzione il tuo mercato di riferimento ma anche il tuo prodotto, per capire che cosa possa offrire in più rispetto alla concorrenza al potenziale cliente.
  • Definisci il tuo posizionamento ideale: fondamentale, poi, è conoscere il cosiddetto brand positioning, ossia il posto che la tua azienda occupa nella mente del consumatore: è questa, infatti, la chiave per aumentare le vendite.
  • Stabilisci gli obiettivi: dopo aver eseguito la parte di analisi il passo successivo è quello di definire quali siano gli obiettivi e i risultati che desideri raggiungere attraverso la tua strategia di comunicazione. Un obiettivo, per essere considerato tale, deve essere concreto, misurabile, preciso, oggettivamente raggiungibile così da poter valutare, in corso d’opera, se la strategia scelta stia dando i risultati sperati.
  • Dai spazio alla creatività: in questa fase devi stabilire attraverso quali strumenti pensi di raggiungere i risultati che ti sei prefissato con la tua strategia di comunicazione. Puoi dare ampio spazio alla tua fantasia e creare un mix di strumenti che preveda social, contenuti, web, advertising e così via.
  • Pianifica: ogni strategia di comunicazione ha necessità di un’attenta pianificazione sia economica che temporale. Niente deve essere lasciato al caso, altrimenti rischi di non raggiungere i risultati sperati.
  • Controlla sempre e misura: le tue strategie di comunicazione devono essere non solo attentamente pensate ma pure costantemente controllate nei risultati e nei passaggi intermedi. Il monitoraggio è fondamentale perché ti consente di accorgerti in tempo se qualcosa non sta andando per il verso giusto e di apportare le opportune modifiche alla tua strategia.
  • Cambia strada se necessario: non aver paura degli sbagli, fanno parte del percorso. Se ti rendi conto che la strategia che hai pensato non sta dando i risultati sperati, cambia pure strada e fai tesoro degli errori commessi.

Lo strumento indispensabile: il piano di comunicazione

Uno strumento indispensabile per pianificare e attuare le tue strategie di comunicazione è sicuramente rappresentato dal piano di comunicazione. Si tratta di un documento nel quale viene esplicata tutta la tua attività promozionale, il luogo nel quale creare quel marketing mix che sarà indispensabile per portare avanti le tue strategie ed avere i successi sperati.

Il piano di comunicazione contiene anche il budget, un elemento indispensabile con il quale fare i conti e che influisce su tutta la tua strategia di comunicazione e soprattutto sulla scelta degli strumenti migliori per conquistare il tuo segmento di mercato.

Chi realizza la strategia di comunicazione?

Come detto, realizzare una strategia di comunicazione è tutt’altro che semplice e richiede numerose competenze, dall’analisi all’implementazione tecnica e creativa dei vari passaggi.

Per questo, non sempre è possibile fare tutto “da sè”: molto più spesso, il risultato vincente è ottenuto attraverso la collaborazione dell’azienda con un’agenzia specializzata in marketing e pubblicità (come l’agenzia di pubblicità Cromie a Torino).

Come funziona nello specifico? Solitamente, prima di realizzare un piano di comunicazione, agenzia e azienda si confrontano in modo da stabilire punto di partenza e gli obiettivi da raggiungere.

Solo a questo punto, con tutte le informazioni, l’agenzia potrà iniziare la fase di analisi e realizzare il piano di comunicazione tenendo conto delle esigenze del cliente e del risultato dell’analisi effettuata.

Successivamente, sempre l’agenzia rielabora i materiali forniti dal cliente (testi, immagini, video, ecc.) da utilizzare nelle varie campagne, per esempio su Google o Facebook, oppure ancora per gli articoli del blog.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here